logo-scritta-A

Felix Anton Dohrn: La Stazione zoologica di Napoli, grande albergo degli scienziati

Ambizione, determinazione e impazienza caratterizzano la vita e l'attività di Felix Anton Dohrn, nato a Stettino nella Pomerania il 29 dicembre 1840, ultimo dei quattro figli di Carl August e Adelheid Dietrich. Anton cresce in un clima culturalmente vivace.

Carl August, infatti, pur essendo direttore dello zuccherificio fondato da suo padre Heinrich, non abbandona mai le sue ambizioni in altri campi: appassionato di letteratura traduce varie opere teatrali; interessato alla zoologia diventa nel 1840 direttore della rivista entomologica Entomologische Zeitung, che dirige fino al 1887. La sua casa di Stettino è luogo d'incontro per musicisti, pittori, naturalisti di passaggio. A 16 anni Felix Anton pubblica nella rivista del padre il saggio: Alcune questioni emitterologiche.