logo-scritta-A

Terre Italiane d'Oltremare: La prima mostra Triennale a Napoli

Il 9 maggio 1940 re Vittorio Emanuele III inaugura a Napoli la Prima Mostra Triennale delle Terre Italiane d'Oltremare: "...rassegna panoramica e sintetica delle realizzazioni del valore e del lavoro italiano in Africa" che "documenterà tutto il complesso delle attività politiche, sociali, economiche, culturali, con le quali l'Italia Fascista si appresta a fare delle nostre Terre d'Oltremare una fonte rigogliosa di benessere e di potenza della Patria".

Una complessa operazione di propaganda che illustra le politiche realizzate dal Regime nei territori d'Africa orientale, Libia, Albania e nelle Isole Italiane dell'Egeo (oggi Dodecaneso) e che intende presentare le colonie non come territori di conquista ma come naturale prosecuzione del proprio territorio al di là del mare, legato alla patria da vincoli storici, sociali ed economici.